TAG

ISO 14000

ISO 14000

Le norme ISO 14000, considerate a livello internazionale, condividono le buone pratiche rivolte alla protezione dell'ambiente, applicabili a qualunque azienda, organizzazione e in ogni nazione.

La serie ISO 14000 fornisce idonei strumenti manageriali alle aziende in modo da controllare i propri aspetti ed impatti ambientali e di conseguenza migliorare le proprie prestazioni in tale campo.

Gli standard sugli SGA (Sistema di Gestione Ambientale) non indicano livelli determinati di miglioramento della prestazione, ma indicano le modalità e le procedure per giungere a gestire le attività in modo da perseguire gli obiettivi prefissati.

Una caratteristica chiave di tutti i requisiti ISO 14000 è la loro natura volontaria e non obbligatoria, significa cioè l'assenza di costrizioni legislative al loro utilizzo.

Applicare i requisiti ISO 14000 è quindi una decisione strategica. Tale tipo di decisione prescinde dall'ottica di breve periodo: le motivazioni derivano dal bisogno di un maggiore controllo nel rispetto delle normative ambientali, nella ricerca di efficienza dei processi, nelle richieste dei clienti, dalle pressioni della comunità, o  dal semplice desiderio di un comportamento responsabile delle imprese. Ciascuna organizzazione può anche scegliere di non adottare i modelli proposti da ISO 14000, e rivolgersi a mercati che non li richiedano.

Le normative della serie 14000 comprende tematiche generali, quali i sistemi di gestione ambientale, e propone tre tipologie di strumenti utili per la sua attuazione: LCA (Life Cycle Assessment), EPE (Environmental Performance Evaluation) e Environmental Labelling.

L' ISO 14001 è la norma che può essere attuata da ogni azienda o organizzazione che intenda perseguire un miglioramento nell'esercizio delle proprie produzioni attraverso l'adozione di un sistema di gestione ambientale; tale norma è stata recepita dal nuovo Regolamento EMAS.

Ad essa si sono aggiunte le norme del sottoinsieme ISO 14030 per la valutazione delle prestazioni ambientali e si sta aggiungendo la norma ISO 14063 per la comunicazione ambientale.

Il sottoinsieme ISO 14020 disciplina, invece, diversi tipi di etichette e di dichiarazioni ambientali, standardizzando diversi livelli di informazione al pubblico sulle prestazioni ambientali di prodotti e servizi.

Sotto questo punto di vista etichette e dichiarazioni svolgono un ruolo importante ai fini del consumo sostenibile, in quanto definiscono, in maniera credibile e trasparente, un limite che contraddistingue i prodotti più compatibili con l'ambiente da quelli meno compatibili.

A queste si aggiunge la ISO 14040 che norma la metodologia da applicare nello studio sul ciclo di vita.