Blog

Corso Primo Soccorso a Treviso dal 27 10 2014

 
 Aperte le iscrizioni al corso del 27, 28 e 29 Ottobre 2018!! Ultimi posti disponibili:
 

E' in partenza il corso Addetti Primo Soccorso per aziende Gruppo B e C 12 ore

Gruppo A : 16 ore

Ai sensi del D. Lgs. 81/08 come modificato dal D.Lgs. 106/09 e del D.M. 388/03

Contattaci per informazioni e per ricevere il modulo di iscrizione!


 (Addetti del Primo Soccorso di Aziende del:- Gruppo B: aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori non rientranti nel gruppo A- Gruppo C: aziende o unità produttive con meno di 3 dipendenti non rientranti nel gruppo A)

Il corso ha la durata di 12 ore

Prima lezione (4 ore) 27/10/14   13.30 -17.30

allertare il sistema di soccorso:a) cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero di persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.)b) comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai servizi di assistenza sanitaria di emergenza− riconoscere un’emergenza sanitaria:a) scena dell’infortunio (raccolta delle informazioni; previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili)b) accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali – polso, pressione, respiro; stato di coscienza; ipotermia ed ipertermia)c) nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratoriod) tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso− attuare gli interventi di primo soccorso:a) sostenimento delle funzioni vitali (posizionamento dell’infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree; respirazione artificiale; massaggio cardiaco esterno)b) riconoscimento e limiti di intervento di primo soccorso (lipotimia, sincope, shock; edema polmonare acuto; crisi asmatica; dolore acuto stenocardiaco; reazioni allergiche; crisi convulsive; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico)− conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

Seconda lezione (4 ore) 28/10/14   13.30 -17.30

acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro (cenni di anatomia dello scheletro, lussazioni, fratture e complicanze; traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale; traumi e lesioni toraco-addominali)- acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne)

Terza lezione (4 ore) 29/10/14   8.15 -12.15

acquisire capacità di intervento pratico (principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN; principali tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute; principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta; principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; principali tecniche di tamponamento emorragico; principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici)− acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne)

Quarta Lezione (4 ore) solo Gruppo A 29/10/14   13.30 -17.30

− approfondimenti sull’acquisizione delle capacità di intervento pratico (tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute; tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta; tecniche di rianimazione cardiopolmonare; tecniche di tamponamento emorragico; tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici)
− approfondimenti sugli interventi di primo soccorso :
a) accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali, stato di coscienza)
b) sostenimento delle funzioni vitali (manovre per la pervietà delle prime vie aeree; respirazione artificiale; massaggio cardiaco esterno; posizioni di sicurezza; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico)
c) tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso

Attestati di frequenza: Per ogni partecipante al corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Obblighi e sanzioni per l’inadempimento: Si ricorda che la sanzione per l’inadempimento degli obblighi di informazione, formazione e addestramento di cui agli articoli 36 e 37 del D. Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza) consiste nell’arresto da quattro a otto mesi del datore di lavoro/ dirigente o nell’ammenda da 2.000 a 4.000 euro (violazione dell'articolo 18, comma 1, lettera l). Tali sanzioni si riferiscono a ciascun lavoratore interessato e quindi l'eventuale importo sanzionatorio va moltiplicato per il numero dei lavoratori non informati/formati/addestrati.

Continua a leggere
Vota:
803 Visite

Corso Primo Soccorso a Treviso dal 17/06/2013

 
 

E' in partenza il corso Addetti Primo Soccorso per aziende Gruppo B e C

Ai sensi del D. Lgs. 81/08 come modificato dal D.Lgs. 106/09 e del D.M. 388/03

Contattaci per informazioni e per ricevere il modulo di iscrizione!


 

(Addetti del Primo Soccorso di Aziende del:- Gruppo B: aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori non rientranti nel gruppo A- Gruppo C: aziende o unità produttive con meno di 3 dipendenti non rientranti nel gruppo A)

Il corso ha la durata di 12 ore

Prima lezione (4 ore) − 17/06/13 - 8.15 -12.15

allertare il sistema di soccorso:a) cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero di persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.)b) comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai servizi di assistenza sanitaria di emergenza− riconoscere un’emergenza sanitaria:a) scena dell’infortunio (raccolta delle informazioni; previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili)b) accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali – polso, pressione, respiro; stato di coscienza; ipotermia ed ipertermia)c) nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratoriod) tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso− attuare gli interventi di primo soccorso:a) sostenimento delle funzioni vitali (posizionamento dell’infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree; respirazione artificiale; massaggio cardiaco esterno)b) riconoscimento e limiti di intervento di primo soccorso (lipotimia, sincope, shock; edema polmonare acuto; crisi asmatica; dolore acuto stenocardiaco; reazioni allergiche; crisi convulsive; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico)− conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

Seconda lezione (4 ore) − 25/06/13 - 8.15 -12.15

acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro (cenni di anatomia dello scheletro, lussazioni, fratture e complicanze; traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale; traumi e lesioni toraco-addominali)- acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne)

Terza lezione (4 ore) − 28/06/13 - 8.15 -12.15

acquisire capacità di intervento pratico (principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN; principali tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute; principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta; principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; principali tecniche di tamponamento emorragico; principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici)− acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne)

Attestati di frequenza: Per ogni partecipante al corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Obblighi e sanzioni per l’inadempimento: Si ricorda che la sanzione per l’inadempimento degli obblighi di informazione, formazione e addestramento di cui agli articoli 36 e 37 del D. Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza) consiste nell’arresto da quattro a otto mesi del datore di lavoro/ dirigente o nell’ammenda da 2.000 a 4.000 euro (violazione dell'articolo 18, comma 1, lettera l). Tali sanzioni si riferiscono a ciascun lavoratore interessato e quindi l'eventuale importo sanzionatorio va moltiplicato per il numero dei lavoratori non informati/formati/addestrati.

Continua a leggere
Vota:
1134 Visite

Corso Primo Soccorso a Treviso dal 25/10/2012

 

E' in partenza il corso Addetti Primo Soccorso per aziende Gruppo B e C

Ai sensi del D. Lgs. 81/08 come modificato dal D.Lgs. 106/09 e del D.M. 388/03

(Addetti del Primo Soccorso di Aziende del:- Gruppo B: aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori non rientranti nel gruppo A- Gruppo C: aziende o unità produttive con meno di 3 dipendenti non rientranti nel gruppo A)

Il corso ha la durata di 12 ore

Prima lezione (4 ore) − 25/10/12 - 8.30 -12.30 -

allertare il sistema di soccorso:a) cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero di persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.)b) comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai servizi di assistenza sanitaria di emergenza− riconoscere un’emergenza sanitaria:a) scena dell’infortunio (raccolta delle informazioni; previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili)b) accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali – polso, pressione, respiro; stato di coscienza; ipotermia ed ipertermia)c) nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratoriod) tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso− attuare gli interventi di primo soccorso:a) sostenimento delle funzioni vitali (posizionamento dell’infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree; respirazione artificiale; massaggio cardiaco esterno)b) riconoscimento e limiti di intervento di primo soccorso (lipotimia, sincope, shock; edema polmonare acuto; crisi asmatica; dolore acuto stenocardiaco; reazioni allergiche; crisi convulsive; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico)− conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

Seconda lezione (4 ore) − 30/10/12 - 8.30 -12.30 -

acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro (cenni di anatomia dello scheletro, lussazioni, fratture e complicanze; traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale; traumi e lesioni toraco-addominali)- acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne)

Terza lezione (4 ore) − 8/11/12 - 8.30 -12.30 -

acquisire capacità di intervento pratico (principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN; principali tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute; principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta; principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; principali tecniche di tamponamento emorragico; principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici)− acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne)

Attestati di frequenzaPer ogni partecipante al corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Obblighi e sanzioni per l’inadempimentoSi ricorda che la sanzione per l’inadempimento degli obblighi di informazione, formazione e addestramento di cui agli articoli 36 e 37 del D. Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza) consiste nell’arresto da quattro a otto mesi del datore di lavoro/ dirigente o nell’ammenda da 2.000 a 4.000 euro (violazione dell'articolo 18, comma 1, lettera l). Tali sanzioni si riferiscono a ciascun lavoratore interessato e quindi l'eventuale importo sanzionatorio va moltiplicato per il numero dei lavoratori non informati/formati/addestrati.

Continua a leggere
Vota:
1289 Visite

Corso Aggiornamento Primo Soccorso Treviso 05-10-12

Aggiornamento triennale del Corso per addetti al Primo Soccorso Il Testo Unico sulla sicurezza prevede, che la formazione al Primo Soccorso abbia validità triennale e debba essere aggiornata almeno per quanto riguarda la parte pratica. AQUARIUS CONSULTING organizza il Corso di aggiornamento triennale di Primo Soccorso della durata di 4 ore (Aziende Gruppo B-C) presso la propria sede di Treviso in data 5-10-2012 ore 8.30-12.30 per info e iscrizioni tel.0422 303922
Continua a leggere
Vota:
1156 Visite